Vix

Gli operatori considerano il VIX il termometro per misurare l'incertezza del mercato azionario americano o almeno dei 500 titoli più importanti.




 Le oscillazioni nel grafico per la maggior parte del tempo si sono localizzate tra i valori di 11 e 13 con dei picchi momentanei in area 20.
Nel circolo lilla sono racchiuse le quotazioni degli ultimi 15 giorni che  si localizzano sui minimi tra i valori di 9.50  e 11.
Con una volatilità simile è pressoché normale vedere oscillare l'indice sp500  tra i valori di 2380 e 2400.

Nessun commento:

Posta un commento

------

Eni

Nel grafico si vede che Eni quando chiude sopra 14.00  acquista notevole forza ma è altresì evidente che torna verso il basso con la ...