Dax30

+


Dopo il Bund prenderei la seconda variabile indicata questa mattina che potrebbe aiutarci a valutare la forza dell Eurusd.

Dax30
Innegabile la tendenza rialzista partita nel 2016  , che ha visto posizionare il Dax nel 2017 sempre nella parte alta del canale.
Evidente anche lo scollamento da essa degli ultimi due mesi .

Se ricordiamo bene dalle  analisi fatte del  differenziale opzioni  era risultato che  gli operatori per la scadenza Luglio avevano alzato barriere di Put sugli strike 12000 e 12300. Vi dico subito che nel mese di luglio lo strike 12300 è stato smobilitato facendo rimanere bella in vista solo la posizione strike 12000.

Detto questo, graficamente abbiamo il valore 12450 che sta battendo in questo momento  ,che è il punto massimo di swing  fatto ad aprile 2017 , quota che è stata superata in gap il 24 aprile in concomitanza delle elezioni francesi.

Questa area tra 12450 e 12300 rappresenta l ultima spiaggia prima di precipitare sul supporto successivo a 12000.
Sul lato del rialzo abbiamo il valore 12600  ,punto oltre cui si potrebbe riprendere fiducia nel rialzo e nella continuazione del canale rialzista visto all inzio .

Buona Giornata!


PS 



Aggiungere anche che il Dax30 nel mese di luglio è stata  la pecora nera del gruppo...solo il Dollar index ha perso di più !e questo è tutto dire ,evidentemente risente molto dell apprezzamento dell euro!!




Commenti

Post popolari in questo blog

Scadenza Maggio Open Interest Opzioni

FtseMIb 40 : Tra Le Maggiori Società Capitalizzate Quali Sono Ancora Sui Massimi?

Euro Stoxx 50